Informazioni sulla fattoria

Come fare un vino da uve blu a casa

Pin
Send
Share
Send
Send


Il vino ottenuto da uve blu a casa è un processo estremamente interessante, che si traduce in un'eccellente degustazione di bevande alcoliche. A differenza dell'acquisto, la bevanda preparata autonomamente non contiene conservanti e additivi chimici. La materia prima è la solita uva blu, anche i principianti possono fare un buon vino senza problemi.

Come scegliere un vitigno per il vino

Per preparare vino fatto in casa, non è necessario fare scorta di costose materie prime, è sufficiente avere un normale piccole uve blu. In genere, i residenti estivi maturano in autunno una coltura ricca, che viene utilizzata esclusivamente per la preparazione di succo o vino.

Puoi prendere qualsiasi varietà, ma il suo gusto e il suo aroma dipenderanno da esso. Per ottenere un bouquet di vino brillante e ricco - è meglio usare varietà blu, che forniranno sapore ricco e retrogusto piacevole.

Varietà di uva popolari per prestare attenzione a:

  • Cabernet Sauvignon
  • Isabella blu
  • reggente
  • Pinot nero

Il più modesto su cura - una varietà pergolato Isabella. Puoi farlo crescere nella casetta estiva di Chubukov o acquistare piantine. Quest'uva dà un buon raccolto. La raccolta viene effettuata nel tardo autunno.

Per quanto riguarda la varietà Regent, produce ottimi vini d'annata. Coltivatori esperti Il Pinot Nero è considerato estremamente sensibile in termini di cura e condizioni di impianto. Tuttavia, a volte risulta imprevedibile, leggero, con un ricco aroma fruttato, bevande.

Quando si sceglie una materia prima è necessario prestare attenzione alla sua maturità, l'uva dovrebbe essere succosa e dolce.

Caratteristiche della vendemmia

  • Il momento migliore per raccogliere le materie prime è tardo autunnoquesto vale per le varietà tardive, quelle primitive vengono raccolte mentre maturano.
  • La concentrazione massima di zucchero è raggiunta se le uve vengono "toccate" dal gelo. Pertanto, molti giardinieri lo raccolgono dopo il primo gelo.
  • Raccogliere esclusivamente materie prime mature, incorrotteSe ci sono segni di malattia, rovinerà il gusto.
  • Non è consigliabile raccogliere al mattino presto, quando c'era rugiada e dopo la pioggia, poiché l'umidità lava via il lievito di vino.
Per raggiungere la concentrazione massima di zucchero, i residenti estivi raccolgono le uve dopo il primo gelo.

Per il resto, non ci sono raccomandazioni speciali, raccogliere i cluster in scatole, dopo di che sono impegnati nella successiva elaborazione.

Come fare il vino fatto in casa

Grappoli spennati non può lavarel'acqua laverà via la fioritura dalle bacche, andrà peggio. Esperti enologi hanno questo processo ben consolidato, hanno le attrezzature necessarie.

I principianti saranno più difficili, ma non dovresti abbandonare questa impresa. Ricorda come i nostri antenati producevano vino, semplicemente battevano le uve con i loro piedi, dopodiché li mandavano per fermentazione. La sequenza di cottura della bevanda fatta in casa:

  1. Se il raccolto è piccolo, è necessario strappare le bacche. Se ci sono molte uve, alcuni viticoltori lo lasciano sotto la stampa insieme ai grappoli.
  2. Il prossimo passo è quello di spremere il succo dalle bacchePuoi farlo con le mani, i piedi o con una macchina da stampa speciale.
  3. La massa risultante viene versata in barili (contenitori in acciaio inossidabile) in modo che la polpa aumenti. Tara coperta, dopo 5-7 giorni, la polpa si solleverà, è necessario disturbarla.
  4. All'interno, attraverso il "tappo del vino", inserire il tubo flessibile attraverso il quale il succo risultante viene scaricato. Se lo si desidera, la polpa può essere accuratamente rimossa e il succo drenato.
  5. Prossimo succo versare su bottiglie pulite con una capacità di 3, 5 o 10 litri. Puoi pre-passarlo attraverso un setaccio o una garza.
  6. Se vuoi fare un forte rosso, aggiungere zucchero al ritmo di 3-4 kg per 10 litri di succo. Nello zucchero secco non può aggiungere.
  7. Mandiamo le bottiglie in un luogo caldo per la fermentazione, coprendole con normali guanti medicali.
  8. Man mano che il guanto cresce, il guanto si solleverà, mentre il vino riacquisterà, cadrà.
  9. Attraverso la bottiglia di vetro si vedrà che un precipitato si è formato sul fondo e un vino limpido in cima. Più è sostenuta la bevanda, più è prosaica la sua struttura.
  10. Quindi bevi dolcemente drenare, filtrare e infondere. Durante questo periodo, diventa più forte, il momento della maturità arriva dopo 3,5-5 mesi.
Non buttare via la polpa dell'uva dopo che il succo fermentato è stato svuotato, puoi ricavarne il secondo vino o il vino fatto in casa.

Bevanda per la pulizia

Al termine della fermentazione rimangono nella bevanda - particelle di mosto d'uva, tartaro e lievito. A volte anche il filtraggio non consente una trasparenza assoluta a causa di ciò.

Per risolvere il problema con i sedimenti fangosi aiuterà:

  • lunga esposizione da 1 a 6 anni;
  • pulizia della gelatina;
  • albume d'uovo;
  • schiarimento freddo.

Indubbiamente il metodo naturale per chiarire la bevanda - lunga esposizione. Tuttavia, questo processo richiede molto tempo ed è adatto per la preparazione di costosi vini invecchiati.

Molto più facile da usare gelatina gonfia, è aggiunto al tasso di 10-15 g per 100 litri di bevanda. Sono conservati per 2-3 settimane, dopo di che vengono accuratamente drenati senza formazione di precipitati.

Il modo migliore per pulire il vino - lunga esposizione

Esperti enologi considerano la purificazione di una bevanda con proteine ​​piuttosto efficaci. prendere 100 litri di vino, 3 albumi montati a neve. Aggiungi schiuma proteica. Dopo 20-25 giorni il sedimento sarà in fondo. Per alleggerire le varietà rosse, è posto all'interno del frigo o portato all'esterno.

La temperatura dell'aria non dovrebbe essere inferiore -2-3 gradiper bevande fortificate a -5 gradi.

Dopo la formazione del sedimento, filtrare e inviare allo stoccaggio. Meglio di tutto, il vino conserva il suo gusto all'interno di botti di legno, vengono tappati e conservati in un luogo fresco. Se conservato in contenitori di vetro, la bevanda ricircolata viene chiusa.

mettere in una stanza buia - Potrebbe essere un seminterrato. Più lunga è la velocità dell'otturatore, più forte è la bevanda e più ricco è il suo sapore.

Se lo si utilizza in piccole dosi, influisce sulla longevità e rafforza i vasi sanguigni.

La tecnologia della produzione di vino fatta in casa è stata rivelata, non ci sono segreti qui, basta seguire le raccomandazioni e mantenere le scadenze necessarie. La raccolta anche delle uve blu più piccole è facile da trasformare in una bevanda salutare.

Guarda il video: KVASS vino di pane Russo fatto in casa (Agosto 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send