Informazioni sulla fattoria

Come preparare e dove usare mandarini secchi

L'occhio è immediatamente attratto da fiori d'arancio brillante su glassa di torta bianca. Questi sono mandarini secchi. Sono ampiamente utilizzati in cucina, per fare composte, come condimento per piatti di carne. I progettisti hanno trovato impiego per loro negli interni, negli elementi dell'arredamento. Per asciugare questo frutto dall'Asia sud-orientale è sufficiente per tutti.

Come asciugare e tumble mandarini

Citrus contiene molti elementi utili.

I mandarini sono frutti molto sani. Per 100 g del prodotto contiene 180 mg di potassio, 18 mg di magnesio, oltre a calcio, zinco e ferro. Questo è un magazzino di vitamine: vitamina C, beta-carotene, vitamine del gruppo B (B1, B2, B5, B6, B9). Un frutto intero contiene in media 1,5 g di fibra alimentare. Tale composizione rende i mandarini particolarmente attraenti per le persone con problemi cardiaci o visivi. I mandarini migliorano la digestione e migliorano l'immunità del corpo insieme ai complessi vitaminici della farmacia.

Per ottenere i benefici descritti in assenza di mandarini freschi, è necessario produrre un prodotto secco o essiccato di alta qualità. Questi frutti sono difficili da conservare e rovinare facilmente. Pertanto, prima di asciugare, è necessario selezionare attentamente il frutto intatto. Sono molto succosi, la polpa delle fette è protetta da un film spesso. Questo rende il processo di essiccazione più lungo.

Puoi asciugare il frutto con e senza buccia. Va notato che la buccia contiene tre volte più vitamina C. È una fonte di olio essenziale, che dà al frutto un aroma speciale.

I mandarini possono essere asciugati con fette e pezzi interi. Quando vengono tagliati a pezzi, le pareti cellulari vengono parzialmente distrutte, il che accelera l'asciugatura. I pezzi a forma di fiore nella sezione sono particolarmente apprezzati per le loro proprietà decorative.

Metodi di essiccazione, preservando l'aroma degli agrumi

Utilizzare i seguenti metodi di asciugatura:

  • nel forno
  • in asciugatrice elettrica,
  • al sole
  • sul davanzale della finestra,
  • sulla batteria.

Come fare nel forno

La teglia deve essere coperta con carta da forno, altrimenti il ​​frutto si attaccherà.

Mandarini preparati disposti su una teglia ricoperta di pergamena. I pezzi non dovrebbero toccare. Sono messi nel forno per 2-3 ore, lasciando la porta socchiusa per la ventilazione. Di solito si afferma che il forno deve essere riscaldato e la temperatura deve essere di 120-140 gradi.

Con un forte calore sulla superficie dei pezzi si forma una crosta, impedendo all'umidità di evaporare. Il prodotto esce duro e insapore. È molto meglio aumentare gradualmente la temperatura, a partire da 60-70 gradi. Sotto l'influenza del calore, il tessuto vegetale diventa più morbido e le pareti cellulari più permeabili. Quindi l'evaporazione dell'umidità si verifica in modo più uniforme. Per garantire un'asciugatura uniforme, è necessario ruotare i pezzi di frutta ogni 30-40 minuti.

Per asciugare uniformemente, le fette devono essere rovesciate.

Questo metodo ti consente di asciugare rapidamente i mandarini. Lo svantaggio è la necessità di una supervisione costante. Inoltre, i mandarini essiccati in forno spesso si seccano eccessivamente. In forma finita, dovrebbero piegarsi, ma non rompere.

Nell'essiccatore elettrico

Nell'essiccatore elettrico, ad esempio, il modello VOLTERA 1000 Lux, è possibile ottenere mandarini secchi di alta qualità. Questo è il risultato dell'esposizione a una ventilazione stabile ma a bassa temperatura e ben organizzata.

Se l'essiccatore non è universale, è necessario scegliere il regime di temperatura in base alle istruzioni.

Questo metodo è molto popolare. Elimina la necessità di monitorare la temperatura. È possibile ruotare i pezzi o ridisporre i pallet meno frequentemente, ogni 2-3 ore. Gli svantaggi includono un elevato consumo di energia, la durata del processo (8-12 ore a seconda del modello di equipaggiamento).

Al sole

È necessario evitare la spazzatura e gli insetti.

L'essiccazione al sole è un metodo tradizionale che è stato a lungo utilizzato nella patria dei mandarini. Questo è un processo che richiede tempo. Tagliare i mandarini disposti su una superficie dura coperta di garza. Se la superficie è di legno, puoi metterla direttamente sopra. Durante il giorno, devi assicurarti che il frutto rimanga al sole, periodicamente girali. Se mosche, vespe, api o altri insetti attaccano, i mandarini sono coperti con una garza in 1-2 strati sulla parte superiore. Ciò rende difficile la penetrazione della luce solare. La sera, così come in caso di pioggia, l'essiccazione viene trasportata in una stanza coperta per proteggerla dall'umidità. Di solito ci vogliono dai quattro ai sei giorni per ottenere il prodotto finito.

L'essiccazione al sole richiede una temperatura di + 25-30 gradi, un'umidità relativa non superiore al 60% e un bel tempo per diversi giorni. Non è sempre possibile fornire tali condizioni, che compromettono l'aspetto e l'odore della frutta.

Sul davanzale della finestra

I mandarini possono essere essiccati interamente su un davanzale caldo

Posizionando la frutta per l'asciugatura sul davanzale, l'hostess si libera della necessità di monitorare il tempo. Il vetro trasmette circa il 46% della radiazione termica dello spettro visibile e il 50% della radiazione infrarossa. Pertanto, l'effetto della luce solare è quasi lo stesso di quando essiccato all'aria aperta. Se non c'è il sole, il frutto continua ad asciugarsi a causa della temperatura della stanza. Non si asciugheranno eccessivamente.

Possono verificarsi difficoltà con la fornitura di una buona ventilazione. Non tutte le casalinghe come quella davanzale sono occupate per due o tre settimane. Anche la dimensione del davanzale è limitata.

A batteria

Questo metodo di asciugatura non è molto diverso dall'essiccazione sul davanzale. Poiché la fonte di calore è più vicina, il processo procede più velocemente - 7-10 giorni.

In inverno, la batteria calda viene spesso utilizzata per l'asciugatura.

Per scopi decorativi, un altro approccio è possibile. Due fogli di cartone ondulato tagliati a misura della sezione della batteria sono punteggiati da piccoli fori. I pezzi di mandarino già pronti vengono messi su un foglio, coperti con un secondo foglio, fissati entrambi i fogli con mollette, grandi fermagli o spago e posti tra le sezioni della batteria. I fori sono necessari per la ventilazione, il cartone assorbe l'umidità in eccesso. Niente deve essere girato. Un grande vantaggio di questo approccio è la conservazione della forma originale.

I mandarini essiccati pronti vengono conservati per uno o due anni. Sono masticati in forma secca invece di caramelle, imbevuti e decorati con torte e pasticcini. Possono macinare e usare come condimento. Mandarini opportunamente essiccati mantengono l'aspetto visivo e la composizione minerale-vitaminica, apportando beneficio e gioia.

Di dolci, mele, limoni e meloni sono spesso anche essiccati. Articoli su come acquistare si troveranno sul nostro sito.

Guarda il video: Kumquat (Novembre 2019).

Загрузка...